Nonostante i controlli e le denunce, ogni giorno il personale dell’Ente Parco e del Consorzio di Bonifica Integrale Comprensorio Sarno, riscontra nuovi abusi che deturpano e distruggono uno dei territori più belli, rappresentando una situazione di estremo degrado.

Dopo le denunce e i sequestri, l’Ente, così come previsto dalla normativa vigente attiverà ulteriori provvedimenti sanzionatori e relative ordinanze di ripristino dello stato dei luoghi.

Nelle foto alcune strutture abusive realizzate nei pressi del Rio San Marino versante Nocera.